Cubo da parete: soluzione economica e versatile per tutti gli ambienti

0
30
Cubo-da-parete

Il cubo da parete è un complemento d’arredo davvero geniale: sostituisce le classiche e ormai superate mensole, fornendo un’alternativa decisamente versatile e moderna. Al giorno d’oggi li vediamo praticamente dappertutto: i cubi da parete stanno letteralmente spopolando e anche i designer d’interni se ne sono del tutto innamorati. Le forme geometriche dopotutto si sposano alla perfezione con un arredamento moderno e contemporaneo. Questo però non significa che il cubo da parete sia un complemento che determina per forza di cose uno stile ben preciso.

Come abbiamo accennato, il bello di questa soluzione è la sua incredibile versatilità. Se inizialmente in commercio si trovavano solo cubi da parete dal design moderno, oggi le alternative sono davvero moltissime. Da quelli vintage a quelli in legno che si sposano benissimo con mobili d’antiquariato e con uno stile più classico, le possibilità sono infinite e possiamo dare libero sfogo alla nostra creatività.

Cubo da parete: soluzione versatile per ogni ambiente

Il cubo da parete, proprio come le mensole, rappresenta una soluzione decisamente versatile perchè si può inserire in qualsiasi stanza della casa. Dal bagno alla camera da letto, dal soggiorno alla cucina, ogni ambiente può accogliere alla perfezione questo complemento d’arredo. Naturalmente poi dobbiamo essere noi a declinarlo ed impreziosirlo con soprammobili, vasi di fiori e via dicendo, cercando sempre di trovare il giusto equilibrio con il resto degli arredi.

La versatilità del cubo da parete si fa notare anche per quanto riguarda la sua composizione: possiamo utilizzarne anche più di uno e creare una sorta di libreria scomposta, giocando sulla collocazione dei vari cubi.

Cubi da parete economici: le soluzioni di Ikea e Leroy Merlin

Se vogliamo ridurre i costi, da Ikea e Leroy Merlin possiamo trovare dei cubi da parete economici: come cifre siamo sui 15 euro a cubo quindi il prezzo è del tutto abbordabile. In questi casi però non possiamo sbizzarrirci troppo con la creatività perchè le soluzioni proposte da questi due brand di arredamento sono piuttosto semplici e non c’è moltissima scelta. Da Ikea i cubi da parete sono semplicissimi ma spaziano in una gamma di colori interessante, specialmente per la cameretta dei bambini.

Nel catalogo Leroy Merlin invece troviamo soluzioni più interessanti come i cubi in legno, disponibili sia in rovere che in pino. Se però vogliamo qualcosa di più particolare, allora conviene andare a vedere da qualche altra parte.

Cubi da parete particolari

Se vogliamo un cubo da parete particolare, magari in stile vintage o comunque più accattivante rispetto a quelli classici proposti ormai da tutti i brand id arredamento di fascia medio-bassa, possiamo trovare diverse soluzioni interessanti su Amazon. Dai cubi di latta in perfetto stile vintage a quelli di altri materiali come il vetro, perfetti per una casa arredata in stile moderno o comunque curata nei minimi dettagli.

La regola d’oro da seguire è sempre la stessa, indipendentemente dallo stile del cubo: evitare di esagerare e quindi di metterne troppi l’uno accanto all’altro e cercare sempre di essere creativi. I cubi possono essere posizionati in modo disordinato e questo crea un effetto molto più dinamico ed accattivante.