Gres porcellanato: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

0
23
Gres-porcellanato

Il gres porcellanato è un materiale che negli ultimi anni ha conquistato il mondo dell’edilizia e sono sempre di più coloro che optano per questo rivestimento, adatto a qualsiasi stanza della casa. Ottima alternativa al parquet e in alcuni casi anche al pavimento in laminato, il gres porcellanato merita sicuramente di essere preso in considerazione anche per i costi, che sono decisamente economici. I vantaggi che questo materiale è in grado di offrire sono diversi: non è certo un caso se si è diffuso così rapidamente nel giro di pochissimo tempo. Conviene però valutare bene anche gli inconvenienti di questa soluzione, che sono pochi a dire il vero ma in alcuni casi potrebbero fare la differenza.

I vantaggi del gres porcellanato

Come abbiamo appena accennato, il gres porcellanato è un materiale in grado di offrire numerosi vantaggi. Vediamoli nel dettaglio, per poi passare ai contro di questo rivestimento.

Resistenza del materiale

Il gres è un materiale estremamente resistente agli urti ma anche ai prodotti chimici che vengono impiegati generalmente per le pulizie. A differenza del parquet quindi si può pulire senza problemi e senza il rischio di fare danni, non richiede cure particolari e quindi non necessita di alcuna manutenzione.

Versatilità del gres

Il principale vantaggio del gres porcellanato, che lo rende un materiale davvero unico è la sua versatilità. Consente infatti di riprodurre con grande fedeltà moltissimi altri tipi di rivestimenti: esiste quello effetto legno, effetto marmo, effetto pietra e via dicendo e se si sceglie una tipologia di qualità la resa estetica è davvero elevata. In gres porcellanato possono essere realizzate piastrelle quadrate di qualsiasi misura ma anche listelli simili a quelli del parquet.

Costo ridotto

Il motivo che spinge in molti a scegliere il gres piuttosto che altri tipi di rivestimento è anche l’aspetto economico, perchè questo materiale ha un costo irrisorio se confrontato per esemio con quello del marmo, della pietra o del parquet vero. Un altro vantaggio non da poco, visto che quando si ristruttura casa il budget deve sempre essere tenuto in considerazione.

Svantaggi del gres porcellanato

Come abbiamo accennato, il gres presenta pochi svantaggi: sono molti di più i punti di forza di questo rivestimento. Qualche pecca però ce l’ha anche tale materiale, che non sempre si rivela la soluzione migliore.

Scarso isolamento acustico

Un pavimento in gres presenta uno scarso isolamento acustico e anche se in molti casi questo non è un grandissimo problema, per alcune persone potrebbe rivelarsi un limite.

Più freddo del parquet

Molti scelgono di posare un pavimento in gres porcellanato effetto legno, perchè meno costoso rispetto al parquet e come abbiamo detto la resa estetica è davvero molto interessante. Bisogna però tenere presente che il gres è un materiale decisamente più freddo rispetto al legno e girare e piedi nudi potrebbe rivelarsi un vero incubo in inverno. Anche se l’effetto stampato è quello del parquet, il gres è paragonabile alle classiche piastrelle per quanto riguarda il calore e questo è un fattore che in molti tendono a sottovalutare.