Pavimenti in resina: pro e contro di una soluzione moderna

0
22
Pavimenti-in-resina

I pavimenti in resina costituiscono una soluzione moderna e versatile, sempre più utilizzata anche nelle abitazioni private. Questo materiale, che un tempo era impiegato quasi esclusivamente per gli spazi commerciali, gli show room e via dicendo, si è dimostrato effettivamente interessante. Questo perchè consente un’ampia gamma di personalizzazioni e può essere posato su pavimentazioni preesistenti, quindi nel corso di una ristrutturazione permette di evitare tutti i costi ed i disagi relativi ad una demolizione delle piastrelle o del parquet precedenti.

Oggigiorno i pavimenti in resina vengono proposti in campo edilizio come una soluzione moderna e vantaggiosa. E’ tuttavia importante valutarne pro e contro prima di tutto, perchè gli aspetti da considerare sono diversi ed è bene confrontare questa possibilità con tutte le altre possibili in modo da avere il quadro completo delle alternative.

I vantaggi dei pavimenti in resina

I pavimenti in resina presentano innumerevoli vantaggi e per prima cosa vedremo nel dettaglio questo aspetto. Se continuerete la lettura però scoprirete anche i contro di questa soluzione, che è meglio conoscere ed avere ben presenti.

Sono impermeabili al 100%

Se posati a regola d’arte, i pavimenti in resina sono impermeabili al 100% e infatti vengono impiegati anche per la realizzazione di rivestimenti esterni o per la stanza da bagno, che è spesso esposta ad umidità ed acqua.

Sono una soluzione moderna

Le pavimentazioni in resina sono perfette per un appartamento arredato in stile moderno o contemporaneo, perchè non presentano fughe e sono completamente lisce. Rispondono quindi all’ideale di linearità e minimalismo che al giorno d’oggi va per la maggiore nel design d’interni.

Si possono posare su pavimentazioni esistenti

Un altro vantaggio di un materiale come la resina è che può essere posato anche su pavimentazioni già esistenti e quindi non è necessario effettuare demolizioni.

Sono versatili e personalizzabili

I pavimenti in resina vengono spesso scelti per via della loro versatilità: possno infatti essere lucidi, opachi, lisci, ruvidi, satinati e via dicendo e quindi si adattano alla perfezione a qualsiasi ambiente della casa.

Gli svantaggi dei pavimenti in resina

I pavimenti in resina presentano anche alcuni inconvenienti che è sempre meglio conoscere prima di scegliere questa soluzione. Vediamo quali sono gli svantaggi di tale materiale.

Si graffiano facilmente

La resina è un materiale poco resistente ai graffi, quindi potrebbe rovinarsi presto e presentare delle piccole imperfezioni. Inconveniente tipico anche dei pavimenti in parquet.

Non sono resistenti ai raggi UV

I pavimenti in resina non sono resistenti ai raggi solari, quindi se esposti a fasci di luce diretta prolungati potrebbero cambiare colore in determinati punti.

Sono piuttosto costosi

La resina non è un materiale costosissimo, ma una pavimentazione potrebbe comunque comportare una spesa superiore ad altre opzioni come per esempio il laminato o il gres porcellanato. Conviene dunque chiedere un preventivo, perchè i costi sono variabili e dipendono anche dal livello di personalizzazione che si desidera raggiungere. In linea di massima, oggi la resina costa meno di un tempo ma rimane ancora piuttosto cara rispetto ad altre soluzioni impiegate di frequente per i rivestimenti delle abitazioni private.